MASSIMA INCOERENZA

L’anno scorso la pensavano così.

Quest’anno invece la pensano così.

Come la penseranno il prossimo anno?

Ci dev’essere una logica in questa incoerenza. Forse negli anni dispari ritengono che la cosiddetta alienazione parentale non sia una patologia ma un illecito; negli anni pari invece tornano a pensare che sia una patologia e si inventano metodi per curarla.

Questa presunta cura ha un riconoscimento scientifico o è la solita patacca? Un po’ come l’affare stamina, anche lì uno psicologo si era inventato una cosa inesistente. Eh già, l’illecito non porta reddito agli psicologi giuridici, curare patologie inesistenti invece sì.